Janus TravestitoLo scorso venerdì 9 Marzo la Galleria Annarumma, sita in Via Carlo Poerio 98, Napoli, ha inaugurato “Janus Travestito”, la prima personale italiana del giovane artista americano dal nome in codice Carter.

Già conosciuto al pubblico artistico americano ed europeo, ha al suo attivo numerose mostre personali e collettive, tra cui citiamo “Erased James Franco”,  MoMa, New York, e Tate Gallery, Londra; “Peripheral Vision and Collective Body”, Museo d’Arte Contemporanea, Bolzano; ”Stasis/Front”, Salon 94, New York.

Classe 1970, Carter attualmente vive e lavora a New York, e per questa sua prima esposizione in Italia ha scelto la città partenopea, presentando una serie di opere pittoriche a tecnica mista.

Fulcro e filo conduttore della sua ricerca è l’identità dell’uomo, rappresentata nei suoi lavori, siano essi disegni, quadri, sculture, fotografie, o video, attraverso particolari del corpo umano: teste, nasi, occhi.

In “Janus Travestito” l’artista si concentra sulla testa, la parte anatomica che più identifica un corpo, raccontando la sua storia: dipinte ad acrilico e china e dalla forte connotazione materica, le tele realizzate per questa esposizione presentano bianchi drappi di cotone squarciati e lacerati, che coinvolgono il visitatore, quasi invitandolo a scrutare dentro, a guardare oltre la superficie pittorica, scoprendo cosa si cela nell’opera, e dietro la maschera dell’uomo comune.

Fil rouge della suddetta personale è dunque l’eterna lotta tra l’essere e l’apparire, concetto questo più volte argomento letterario, e che invece con Carter si riveste di una palpabilità, perché si fa attuale, frutto di paure figlie dei nostri giorni, dei tempi odierni.

La sensazione di horror vacui è tuttavia smorzata da piccole e tenui cromaticità, che agevolano il superamento dell’iniziale senso di smarrimento esistenziale che si prova

interfacciandosi con i lavori presenti negli spazi della galleria.

La personale di Carter, visitabile fino al 30 Aprile, rappresenterà senza dubbio occasione di riflessione.

Lascia un Commento