Archivio di febbraio 2012

Siglato accordo d’amicizia fra Daphne Museum e MAC di Capua

Frutto delle varie collaborazioni e intese raggiunte negli ultimi anni tra Luigi Di Vaia, fondatore e presidente del progetto “Daphne Museum“, e G. C., direttore del MAC, Museo di Arte Contemporanea di Capua, è stato siglato un accordo di amicizia tra le due istituzioni.

Fondato nel 2008 per volontà di una serie di aziende private del gruppo DAPHNE, il Daphne Museum, attraverso una piccola finestra sui mondi orientali, sulle culture neolitiche, su quelle greco-romane o egizie, coltiva un ambizioso progetto: tramandare la memoria del passato per comprendere le nostre radici e promuovere un totale rispetto delle culture, aspetto fondamentale oggi più che mai in un mondo multipolare e globalizzato. Successivamente si è arricchito anche di un’illustre e varia sezione d’arte contemporanea.

Il MAC di Capua, riconosciuto dall’amministrazione campana per il suo patrimonio culturale, si è posto l’obiettivo di conservare collezioni, fare ricerca e promuovere attività di comunicazione sull’arte contemporanea.

L’accordo è parte integrante di un programma condiviso da entrambi i musei teso a favorire la cooperazione culturale e artistica nel territorio.

Con questo accordo le due istituzioni si impegnano a stringere i rapporti per costruire assieme progetti, eventi e programmi con l’obiettivo di scambiarsi esperienze e competenze e rispondere meglio alla loro missione di promuovere una società basata sulla conoscenza attraverso la diffusione della cultura artistica.

Le attività di cooperazione previste vanno dallo sviluppo di mostre, lo scambio di attività e competenze (anche attraverso l’uso delle nuove tecnologie), alla formazione del personale.

L’accordo vuole essere anche da sponda per favorire la valorizzazione di queste istituzioni nei rispettivi contesti artistico-territoriali e favorire nuovi e differenti approcci del pubblico all’arte.

www.daphnemuseum.it